Dote scuola 2020/2021 - proroga termini presentazione domanda

...

Scadenza 30 giugno 2020 ore 17.00

Regione Lombardia avvisa che a seguito delle difficoltà nel reperimento della documentazione necessaria da parte di numerosi cittadini, a causa della situazione

di emergenza epidemiologica da COVID-19, i termini per la presentazione delle domande al Bando Dote Scuola Materiale didattico a.s. 2020/2021 sono stati

prorogati alle ore 17.00 del 30 giugno 2020. 

Il bando e i relativi allegati sono disponibili alla pagina https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/cittadini/scuola-universita-e-ricerca/Dote-scuola/dote-scuola-materiale-borse-studio-statali/dote-scuola-materiale-borse-studio-statali

La domanda è presentabile esclusivamente online ed è compilabile all'indirizzo https://www.bandi.servizirl.it/ 

E' possibile contattare l'Ufficio Dote Scuola di Regione Lombardia via email dotescuola@regione.lombardia.it oppure al numero 02/67650090 attivo dal lunedì al                    giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30, il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Per le richieste di assistenza alla compilazione online e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center di ARIA                    S.p.A. al numero verde 800.131.151 operativo da lunedì a sabato, escluso i festivi:

           - dalle  ore 8.00 alle ore 20.00 per i quesiti di ordine tecnico

           - dalle ore 8.30 alle ore 17.00 per richieste di assistenza tecnica.                   

           Dote Scuola - Materiale didattico è il contributo di Regione Lombardia per sostenere le spese per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per               la     didattica. Nella categoria libri di testo rientrano, ad esempio, i libri di narrativa; nella categoria dotazioni tecnologiche rientrano i lettori di libri digitali e tra gli                     strumenti  per la didattica rientrano, ad esempio, gli strumenti per il disegno tecnico e per il disegno artistico.  Non rientrano nella categoria dei prodotti                                   acquistabili tutti i beni di consumo (ad esempio, penne, matite, pennarelli, quaderni, fogli, acquarelli, colori), diari, cartelle e astucci.

         La domanda può essere presentata per studenti residenti in Lombardia che frequentano un corso presso:

  1. Istituti superiori di primo e secondo grado statali o paritari con sede in Lombardia o regioni limitrofe, purché lo studente rientri presso la propria residenza.
  2. Istituti formativi accreditati da Regione Lombardia, con sede in Lombardia o regioni limitrofe, purchè lo studente rientri presso la propria residenza.

       Per richiedere il contributo è necessario avere un ISEE massimo pari a 15.748,78 euro.

       Sono valide solo le attestazioni ISEE richieste a partire dal 1° gennaio 2020.