Inaugurazione nuove aule della Scuola Elementare Primo Levi

Discorso del Sindaco e foto della giornata

Data di pubblicazione:
07 Maggio 2022
Immagine non trovata

Discorso del Sindaco per l'inaugurazione dell'ampliamento della scuola elementare Primo Levi "di Landriano

 

Buongiorno,

Un saluto a tutti i convenuti e alle autorità Civili, Militari e Religiose.

Un saluto in particolare al corpo docente e non docente, al dirigente scolastico Professoressa Antonietta Castelluccia, che collaborano strettamente con l'Amministrazione Comunale.

Un saluto al Sindaco ed ai suoi Assessori del Consiglio Comunale dei ragazzi, che avranno la possibilità concreta di partecipare ed intervenire nella vita della nostra comunità, raccogliendo le istanze e le esigenze nelle materie di competenza.

Un saluto affettuoso ai ragazzi e alle loro famiglie, con limpegno da parte della nostra Amministrazione di rendere la nostra scuola sempre più efficiente.

L'ampliamento del plesso scolastico consiste in quattro nuove aule, più quattro nuovi ampi spazi pensati soprattutto per gli alunni più fragili e due bagni che gli alunni delle elementari hanno potuto utilizzare al rientro dalle vacanze di Natale.

Si tratta di un'opera a cui ci siamo dedicati fin dal nostro insediamento, visto che già nel 2019 si era consapevoli del problema della carenza di spazi.

Abbiamo investito circa 950mila euro, comprensivi di nuovi arredi, e intrapreso questo percorso che, sebbene reso difficile dalle chiusure causate dal COVD, vede ora la sua conclusione.

Abbiamo cercato non solo la sicurezza, la funzionalità e la salubrità degli ambienti ma anche l'estetica, consci che far vivere i ragazzi e farli studiare in un ambiente gradevole, pulito, dignitoso, oltre che bello e colorato è importante.

La nostra attenzione verso questo edificio scolastico è stato costante, basti pensare ai lavori già eseguiti che hanno portato ad un significativo ampliamento del refettorio, oltre alla realizzazione di un nuovo spazio per i collaboratori scolastici ed a una pensilina esterna per riparare dal maltempo gli alunni.

Siamo infatti senz'altro convinti che anche la creazione materiale di un ambiente favorevole a chi è chiamato a svolgere la funzione educativa ed a coloro che ne sono i primi destinatari (gli alunni) rappresenti l'assolvimento del compito di un Amministratore moderno ed alpasso con i tempi!

La scuola è il cuore pulsante di ogni comunità che abbia a cura le sorti del proprio futuro, e per la nostra Amministrazione è importante condividere questo momento con i Cittadini.

Vogliamo che i figli della nostra comunità sappiano che la scuola è importante per costruire un futuro sempre migliore.

Perché è proprio a scuola che si impara a vivere in una comunità e dove si impara che i diritti e i doveri riguardano tutti.

È il luogo dove si incontrano e si affrontano le differenze: culturali, sociali, etniche, religiose, ma anche caratteriali.

E sappiamo quanto questo sia importante oggi e soprattutto domani, in cui la nostra società, lo dicono i numeri, sarà una società delle differenze.

Anche le famiglie sono chiamate oggi a riscoprire la necessità di impegnarsi nella loro specifica azione educativa al fianco dei propri figli ed a fianco di tutti quanti nell'ambito scolastico svolgono questo lavoro con passione ed impegno.

Desidero concludere ringraziando, in modo particolare, l'Ufficio Tecnico Comunale nel suo insieme, per l'infaticabile lavoro svolto, tutti gli operatori dei vari uffici, gli operai del Comune, i progettisti e le ditte che hanno incessantemente lavorato.

Sono orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato e concludo con un invito ai giovani studenti qui presenti: sappiate essere gelosi custodi del patrimonio che oggi vi consegniamo ufficialmente.

Grazie a tutti.

 

 

Landriano, 07 Maggio 2022

 

 

IL SINDACO

Rag. Luigi Servida

Ultimo aggiornamento

Lunedi 23 Maggio 2022